Pepecchio

Lo spirito sfranto dei tempi

Io non so

Io non so perché accadono tragedie come quella di Parigi.

Io non so perché non ho tutti gli strumenti per poterlo capire.

E anche avendoli forse non capirei lo stesso.

Io non so cosa si dovrebbe fare adesso.

Io non so perché non sono un politico, né un esperto di geopolitica e o di intelligence. Men che meno capisco di strategie militari o bombardamenti e truppe d’assalto.

Io non so ma leggo che tantissimi sanno.

E che si accapigliano e litigano.

Sono ingegneri e sanno come si colpiscono gli obiettivi sensibili del nemico, sono parrucchieri e sanno come si media tra popoli in guerra, sono insegnanti e sanno cosa devono fare i servizi segreti.

E  se invece facessimo tutti un  passo indietro e tornassimo ciascuno al proprio pezzettino?

L’ingegnere fa l’ingegnere, il parrucchiere fa il parrucchiere, l’insegnante fa l’insegnante.

Fidandoci dell’ingegnere quando siamo parrucchieri e dell’insegnante quando siamo ingegneri.

Tenendoci più stretti e uniti.

Che altrimenti non se ne esce.

Navigazione ad articolo singolo

Un pensiero su “Io non so

  1. Purtroppo, tutti sanno tutto e qualche volta ti capita di avere nel salone del parrucchiere i tuttologi. Io dal mio modesto salone rispondo con parole di pace.
    Senza TV . Ascoltiamoci Imagine di John Lennon. E consiglio a Tutti quelli che ancora non hanno mai tradotto il testo di farlo. Si sono un sognatore, e perchè no.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: