Pepecchio

Lo spirito sfranto dei tempi

Entro 30 giorni dalla ricezione della presente

Arrivate una sera a casa e vi trovate sotto la porta un bel plico imbustato.

Agenzia delle Entrate il mittente.

Aprite la busta e vi mettete a leggere.

Tu e Gianna sul divano, la pupattola a scorazzare per casa.

In un linguaggio che dire burocratico è un complimento vi fanno presente che “entro 30 giorni dalla ricezione della presente” dovete inviare tutta una serie di documentazione che servirà a valutare se quello che avete dichiarato sia più o meno veritiero.

Vi guardate. C’avete la faccia con il fumetto disegnato sopra.

Increduli si direbbe.

Poi la nuvoletta del fumetto scompare e un po’ vi incazzate. Giusto un po’. Perché a rileggerla per bene il tono della lettera è del tipo “secondo me avete fregato e adesso ve la mettiamo in quel posto”.

Ma voi siete tranquilli perché di fregare non avete fregato nulla.

Anzi il contrario proprio.

Fino a ieri sera eravate addirittura convinti di meritare una stretta di mano da parte del Ministro dell’Economia e delle Finanze per aver fatto pagare anche un po’ di tasse a qualcuno che non le pagava.

Essì, perché sotto osservazione dell’Agenzia delle Entrate c’è la ristrutturazione della casa: che poi solo quella poteva essere essendo l’unica cosa per cui io e Gianna possiamo ricevere delle detrazioni essendo due lavoratori dipendenti e pagando le tasse direttamente in busta paga.

Quella ristrutturazione per cui avete acceso un mutuo (e un cero) e per cui avete seguito tutto quel brillante iter per poter ottenere la detrazione del 36% delle spese.

Per chi non vivesse sul pianeta Terra, nazione Italia,  va sottolineato il fatto che farsi emettere fattura da un muratore o da un impiantista non è semplicissimo (senza offesa, eh). Se poi li devi pagare con un bonifico bancario la situazione si complica ulteriormente. Bisogna chiedere a commercialisti, mamme, zie ed eredi.

Se poi ti dicono di sì non è finita perché bisogna stargli dietro senza mollare mai la presa. Fare appostamenti tattici davanti ai loro bar alle 6 del mattino o aspettarli la domenica mattina all’uscita della chiesa.

Insomma bisogna avere la testa dura. E le orecchie tappate per non ascoltare i vari professionisti del settore, quelli che la sanno lunga, che vi consigliavano vivamente di fare tutto in nero come si è sempre fatto da quando l’uomo ha inventato la capanna: meglio l’iva subito che il 36% domani con tutti i casini burocratici di questo mondo.

E ti comincia a venire il dubbio che forse forse c’avevano pure ragione.

Ma soprattutto c’è una cosa che non capite molto.

La vostra dichiarazione dei redditi la fate compilare da sempre ad un Caf, un centro di assistenza fiscale. Al Caf portate tutto quanto (scontrini della farmacia, fatture dell’asilo, fatture dei medici quando te le fanno, cose così) e fino a ieri sera eravate convinti che fosse il Caf a verificare in prima battuta la veridicità di quello che consegnavate e che fosse sempre al Caf che l’Agenzia delle Entrate si sarebbe rivolta, sempre in prima battuta, in caso di legittima richiesta di documentazione integrativa.

Ma siccome sempre ieri sera avete scoperto che così non è la domanda che vi fate è: che cazzo ci stanno a fare i Caf?

 

P.S.

Con la santa pazienza oggi abbiamo spedito il plico con dentro tutta la documentazione richiesta (che c’aveva il Caf, per dire). Vi teniamo aggiornati.

P.P.S.

Sono super-convinto che i Caf facciano il loro dovere per come sono concepiti nel sistema fiscale italiano. Il problema però è proprio questo: che il sistema è concepito male.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: