Pepecchio

Lo spirito sfranto dei tempi

Il post dell’estate

pupattoliIl tempo che non gira.

Il maestrale che non passa.

Le notti che si allungano.

Gli occhi che si stirano.

Le corse, i sorrisi, l’amico che si sposa, i carabinieri che arrivano, la musica che si abbassa, radiomaria a tutto volume alle 7 di mattina,  il cosmopolitan di Angelo, 3 libri da leggere, lo zainetto sulle spalle (che dentro c’è una vita intera), gli amici della zizzona (che sarebbe la scamorza di Salvatore), i profumi di via Morelli, #tiprendoetiportovia, le solite adidas ai piedi, il jeans che devi andare a comprarti, twitter e gli #FF del venerdì, gli abbracci forti, i baci sulle guance, RenziCivatiCalabretto (lui capirà), Onda Blu, il cous cous, l’amica francese con la pancia tonda, chi ce l’ha fatta e adesso è più forte (e noi con lei), i milanesi che arrivano, Gianna che se non ci fosse non ci sarei.

E la #pupattola che dorme con una fotografia sul cuore.

Navigazione ad articolo singolo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: