Pepecchio

Lo spirito sfranto dei tempi

Il uèbbe, tuìtter e il candidato della gente

TwitterSi è fatto (e si farà) un gran parlare della rete in questi giorni.

Soprattutto per le candidature per la Presidenza della Repubblica.

Abbiamo letto tutti come, a detta del #M5S, Rodotà era il candidato del popolo e del uèbbe e di tuìtter.

Oggi sul blog di Grillo sono venuti fuori i dati. Quanti si erano iscritti a votare, in quanti hanno votato e come si sono suddivisi i voti.

Rodotà ha preso meno del 10% (4.677) dei voti degli aventi diritto (48.292) e il 16% di chi ha effettivamente votato (28.518).

Non sto qui a sindacare sulla bontà della candidatura: non è questo il punto.

Vorrei solo offrire qualche spunto di riflessione su come si sia mossa quella candidatura sulla rete (che è la cosa che mi affascina di più).

I 48.292 aventi diritto sono lo 0,1% degli italiani che avevano la possibilità di votare lo scorso febbraio.

I 28.518 che hanno votato alle quirinalie sono lo 0,08% degli italiani che hanno effettivamente votato alle politiche scorse e lo 0,3% di coloro che hanno poi scelto M5S.

Oggettivamente un po’ poco per pensare che quella fosse la richiesta di quasi tutti.

E la controprova arriva anche dall’analisi di Sentimeter che ha indicato addirittura in Emma Bonino il candidato scelto da twitter.

Quindi quello che i numeri dicono, inequivocabilmente, è di non dimenticarci mai che la rete resta sempre e comunque una finestra. Più larga di quella da cui ci affacciavamo vent’anni fa, certo. Ma pur sempre indicativa di un pezzetto di mondo che sarebbe troppo semplicistico ridurre all’unica realtà possibile. E lo scrive uno che c’ha la connessione pure alle sinapsi.

Ultima cosa: i dati delle quirinalie del M5S sono stati pubblicati oggi 23 aprile, 8 giorni dopo da quando si sono tenute.

Per un sistema di voto elettronico mi sembrano un po’ troppi: alle elezioni normali dove andiamo ancora con scheda e matita ci incazziamo quando alle 9 di sera ancora non sappiamo chi ha vinto.

Però, forse, tutto questo faceva parte del gioco.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: