Pepecchio

Lo spirito sfranto dei tempi

Io non vi capisco più

Carissimi dirigenti, deputati e senatori del Partito Democratico,

sono un vostro elettore, sono uno che si è occupato e ha tentato (passato prossimo) di fare nel suo piccolissimo politica, sono uno di quelli che quando si ammala si trincera in casa quasi godendo nel potersi sparare in endovena tutti i programmi politici della giornata, smanettando contemporaneamente su twitter per leggere l’ultima dichiarazione del penultimo portaborse del terzultimo esponente del partito.

E mi leggo pure tutti gli editoriali sui giornali di tutti gli intellettuali organici e disorganici che cercano di indicare quello che si deve e non si deve fare. Da anni li leggo. Gli intellettuali.

E pure gli opinionisti. E i retroscenisti. E i terzisti. E i cerchiobottisti.

Tutti.

Ci fosse qualcosa di politico scritto sulla carta igienica leggerei anche quello.

Però, e vengo al sodo, vi vorrei rendere noto che siamo in pochissimi ad avere questa malattia.

Pochissimi e ci conosciamo tutti.

Ci scambiamo opinioni tra di noi che tra di noi restano.

Tutte quelle sfumature che solo noi cogliamo nelle dichiarazioni di un politico alla stragrande maggioranza delle persone di questo Paese, per fortuna, non importa una sega (termine tecnico).

Voglio dirvi che, se non ve ne siete ancora accorti, siamo in periodo abbastanza da bianco e nero.

Da sì o no.

Di scelte nette.

Il buttarsi a terra aspettando che l’arbitro fermi il gioco per guadagnare qualche minuto in più per tirare il fiato non è che serva a tantissimo.

Non è solo una questione di fare presto (pure) ma di fare bene, in maniera limpida e coerente.

Grazie per l’attenzione.

Saluti.

Navigazione ad articolo singolo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: