Pepecchio

Lo spirito sfranto dei tempi

Zio Pinuccio

Zio Pinuccio si è risvegliato l’altra sera.

Esattamente dopo 17 anni.

Si era infatti addormentato la notte del 22 aprile 1996: per la prima volta in vita sua aveva vinto le elezioni, era uscito con gli amici a festeggiare, si era mangiato 3 chili di carne e bevuto due litri vino, gli era venuto un infarto alla panza e si era accasciato.

Ieri mi ha fatto chiamare.

Voleva essere aggiornato nell’ordine su: campionati di calcio, mondiali ed elezioni.

Le prime due sono scivolate giù facile: lo zio si fatto pure scaricare tutta Italia – Germania dei Mondiali del 2006 e al gol di Grosso ha sparato un bestemmione colossale con agganciato gesto dell’ombrello all’indirizzo di Helmut Kohl (portate pazienza, di politica internazionale gli dirò nelle prossime settimane).

Più complicato è stato riassumergli il quadro politico italiano.

Peppì dì allo zio cosa è successo? è cambiato tutto vero? Gli abbiamo fatto vedere di cosa siamo capaci! Dì allo zio”.

Boh, io non sapevo da dove cominciare.

Ho provato a spiegargli che purtroppo L’Ulivo si è seccato abbastanza presto, che B aveva vinto nel 2001, ma che poi si era formata L’Unione. E qui lo zio si è alzato in piedi, si è messo una mano sul cuore e ha cominciato a fischiare l’Internazionale. Quando poi gli ho detto che dentro c’era anche Mastella si è risentito male. Allora abbiamo fatto una pausa di un’oretta.

Ha acceso la tv.

Parlavano delle proposte di Bersani a Grillo: “ma Pierluigi ha preso a fare spettacoli con Beppe?” chiedeva lo zio.

Poi sono apparsi una serie di deputati che cantavano l’inno di Mameli sulle scale del palazzo di Giustizia di Milano proprio sotto la foto di Falcone e Borsellino (“ma Brosio dov’è finito?” si preoccupava lo zio).

E  a seguire uveite, Fo e Celentano, Messi, il Papa che si è dimesso (“minchia!!!”), fumate nere, le correnti fredde dai Balcani in arrivo e la nebbia tra Roncobilaccio e Barberino del Mugello.

Poi finalmente è apparso Marzullo e lo zio si è riaddormentato sereno.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Un pensiero su “Zio Pinuccio

  1. Tiziana in ha detto:

    Pep..a volte vorrei addormentarmi serena anche io..che c’è posto vicino allo zio?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: