Pepecchio

Lo spirito sfranto dei tempi

La fredda cronaca (locale)

Parlando di votanti. Che sono persone in carne ed ossa e fanno capire un po’ meglio delle percentuali il vento che tira.

Il PD rispetto al 2008 dimezza i suoi elettori (da 2.292 a 1.184).

Il PDL ne perde un quarto (da 5.142 a 3.782).

Gli astenuti sono aumentati (sempre rispetto al 2008) di 1.112 unità.

M5S prende 1.748 voti (che chissà da dove arrivano…è ironico, eh!).

Detto questo, fare finta di nulla è una minchiata.

Negare l’evidenza, una minchiata doppia.

A Locorotondo il PDL ha stravinto.

Il PD ha perso di brutto.

Il M5S è una realtà, altro che chiacchiere.

Due mie riflessioni brevissime adesso, per quello che contano.

A prendersela con il popolo bue e ignorante (che però è ignorante e bue sempre e solo quando non ha votato per noi o si è astenuto) non si fa né una bella figura né un grande servizio alla politica.

Come pure non ha giovato passare gli ultimi due mesi a dipingere M5S come il nuovo nemico (perché abbiamo sempre bisogno di un nemico, è più facile) invece che cercare di comprenderne le ragioni profonde del suo consenso.

Meno spocchia e più umiltà, scrivevo ieri.

Più empatia, aggiungerei oggi.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: