Pepecchio

Lo spirito sfranto dei tempi

Piazza Potemkin

Ci ha scritto bene già Lillo sulla pagina FB del Comune di Locorotondo.

Io vorrei solo aggiungere un paio di cose.

Non ero e non sono tra i fan “era meglio il parcheggio” (e neanche Lillo) perché credo che una piazza senza auto è sempre meglio di una piazza con le auto (sembra banale in un paese che ad attraversarlo tutto ci si mette 20 minuti ma non lo è).

Però ci sono piazze fatte bene e piazze fatte male.

Questa, secondo me (scritto in grassetto e sottolineato blu e rosso il secondo me) rientra tra le seconde.

Soprattutto perché, sempre secondo me, aumenta a dismisura, o almeno questo io avverto, la distanza tra me, cittadino, e chi siede sul Palazzo Comunale dall’altro lato della piazza.

Ecco io, fossi stato il progettista, mi sarei dato proprio questa sfida: tentare di abbattere la distanza che c’è tra amministratori e cittadini o almeno la percezione che di essa tutti avvertiamo in questi anni.

Provate a percorrere lo spazio che separa Corso XX Settembre dall’ingresso del Municipio: sembra (perché è solo una sensazione, ci si mette lo stesso tempo di prima) occorra un tempo infinito; in più si somma la riflessione della luce da parte della pavimentazione bianca (perché tutto bianco in questo paese? Perché? perché non osare un po’ di colore?) che ti impedisce di guardare per bene il Municipio. È tutto fatto per sentirti ancora più solo. Per nulla accogliente, scrive sempre Lillo.

Ecco, fosse stato per me l’avrei riempita di alberi. Ci avrei fatto un bosco in città e l’avrei tappezzata di giochi per i bambini (in questo sono colpevole di conflitto di interessi, lo ammetto).

E non è una questione di destra o sinistra perché, io ne sono certo, questi stessi miei pensieri li avrà fatti anche l’architetto Grassi.

In fondo, quello che non mi va molto giù è che si è perso oltre un anno a sindacare un piano/due piani di parcheggio sotterraneo e ci si è dimenticati (tutti quanti, io in primissima fila) di quello che ci sarebbe venuto sopra. O meglio, l’abbiamo dato tutti per scontato.

Quando scontato, lo possiamo vedere, non era.

 

Navigazione ad articolo singolo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: