Pepecchio

Lo spirito sfranto dei tempi

Una rosa è una rosa è una rosa

Siccome negli ultimi vent’anni abbiamo concesso a qualcuno la possibilità di sparare minchiate a manetta (su quelli del sud, sul tricolore, sull’Europa, sui poveri cristi che si imbarcano per venire in Italia a costruirsi uno straccio di futuro e mi fermo qui per carità di patria e perché non basterebbe il blog) mi piacerebbe che a questo nuovo giro di giostra si fosse tutti quanti abbastanza fermi e ben piantati sui paletti.

Perché una cazzata è una cazzata è una cazzata.

Chiunque la dica.

Anche, o soprattutto, se ha ragione su tutta un’altra serie di cose.

Di più ancora se proprio oggi siamo a 30 anni da un duplice omicidio.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: