Pepecchio

Lo spirito sfranto dei tempi

Le parole e le facce

L’avvento di una nuova classe dirigente.

La quale oggi non può che partire dalla consapevolezza che nel mondo reale stanno avvenendo cose che toccano come mai il destino dei popoli e –insieme – la nuda vita delle persone.

Per cui le parole (e anche certe facce) non corrispondono più alle cose.

Alfredo Reichlin, pugliese, classe 1925, oggi su L’Unità.

La prova provata che la questione generazionale è una variabile indipendente dall’età.

 

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: