Pepecchio

Lo spirito sfranto dei tempi

Tutt’attaccato

È successo con la Circonvallazione primo tratto.

È ri-successo con i lavori di Piazza Moro.

Ri-ri-succederà, se il processo decisionale sarà lo stesso, con i lavori su Corso XX Settembre e Piazza Dante.

Per processo decisionale intendo quello del tipo “minchia, c’hanno dato i soldi per fare questa opera e se non la facciamo perdiamo il finanziamento”.

Salvo poi trovarsi con una marea di persone che non capiscono. E non per colpa loro.

Si potrebbe essere, a volte, anche previdenti.

Ossia programmare le cose. Magari in questo modo.

Cercando di capire, per quanto inconcepibile possa apparire, cosa realmente serva al paese ed ai suoi cittadini. E poi chiedere di finanziarla.

Se poi rischiamo anche di rovinare i piani di qualcuno (magari proprio di chi guida e cura con amorevole dedizione l’iter consolidato), embè, allora, chisenefrega tutt’attaccato.

 

Navigazione ad articolo singolo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: