Pepecchio

Lo spirito sfranto dei tempi

Siamo tutti Alex

È come quando il giorno di Natale, prima di scartare i regali, quel vecchio rintronato dello zio ti si avvicinava e ti diceva “Su, prendi. Guarda che bella macchinina ti ha regalato lo zio”.

E tu lo volevi mandare a fanculo per la sorpresa rovinata ma non potevi altrimenti ti saltavi antipastoprimoesecondoepandoro.

Perché il bello del regalo non era il regalo in sé quanto scartare tutta la carta che l’avvolgeva. E più ce n’era più bella era l’attesa.

Ecco. Lo sapevamo tutti che Alex a fine anno avrebbe mollato.

Ma c’è modo e modo di dirlo.

E soprattutto c’è persona e persona che può annunciarlo.

Il saperlo fare, poi, è un’ulteriore questione di stile.

Che una volta c’era.

Adesso si arranca.

 

Navigazione ad articolo singolo

Un pensiero su “Siamo tutti Alex

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: