Pepecchio

Lo spirito sfranto dei tempi

Gira la ruota

Un rappresentante in consiglio comunale confessa a denti stretti, off the record, che “siamo soli” (tipo il refrain del Blasco) e che “non riusciamo a stare dietro a tutto”.

I partiti locali, tutti quanti (destra, sinistra, centro, sopra e sotto), dopo l’exploit di primavera (nel senso della moltiplicazione delle sedi e dei locali affittati, dei blog e dei siti internet attivati) hanno fatto retromarcia.

Non solo metaforicamente.

Infatti alcuni hanno serrato le porte e non le aprono neanche per andare a raccogliere le bollette della luce adagiate sulla soglia.

Altri hanno la targa affittasi accanto.

Altri hanno chiuso e basta, così hanno fatto prima.

E dei siti e dei blog non ne parliamo neanche (a cominciare da quello di Locorotondo6tu).

In tutto questo disarmante panorama lancio, provocatoriamente, una scommessa e una riflessione.

La scommessa, che spero vivamente di perdere (ma non è che ci conti poi così tanto)  è che tra qualche anno, alle prossime comunali giusto per dare una data più precisa, ripartirà un affannarsi concitato, come di formiche industriose.

E tutte quelle sedi e quei sacri santuari verranno miracolosamente riaperti e moltiplicati.

Verrà approntata all’uso un mano di vernice (metaforica stavolta) per tirar via la puzza di cristigna stratificatasi. Et voilà tutto sarà pronto per l’ennesimo giro di giostra: in fondo Locorotondo6tu potrebbe essere ancora un valido slogan e non ci sarebbe neanche bisogno di registrare un nuovo dominio.

La riflessione che umilissimamente adesso vorrei portare è su quello che perdiamo, noi tutti come cittadini, a causa di quelle sedi (di partito, sindacato, associazioni e aggregazione in genere, siti web e blog) che chiudono o che se non chiudono funzionano come se lo fossero.

Perdiamo spazi di democrazia e di rappresentanza. Di crescita e di confronto. Di partecipazione.

Persi questi non è che ci resta poi tanto.

Se non restare impietriti e spaventati nel guardare il macello di sabato scorso.

 

Navigazione ad articolo singolo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: