Pepecchio

Lo spirito sfranto dei tempi

Il post dell’estate

mareAi ragazzi che invadono le nostre piazze e strade in queste notti calde e appiccicose. Agli amici che ritornano. Alla compagna di liceo ritrovata. Alle serate tutti attorno ad un tavolo a ridere e scherzare. Alla musica che ci gira intorno. Ai figli che crescono. Alla festa del 16 agosto. Ai mezzi amari. A chi si innamorerà in questi giorni, scenderà in spiaggia, farà l’amore e si sentirà la persona più felice del mondo. Ai libri lasciati semiaperti per terra.  A chi sta cercando di capire quale sia la decisione più giusta da prendere. A chi la prenderà. A chi si sente perso. A chi c’è sempre. Al letto da rifare ogni mattina. Ai percochi. Agli scattun. A chi, alla fine, partirà. A chi conosceremo domani. Ai nostri cieli. Ai nostri giorni. Che sono per davvero nostri, prima di tutto.

A chi mi respira accanto, mi accompagna, mi sopporta e mi fa stare bene.

Navigazione ad articolo singolo

4 pensieri su “Il post dell’estate

  1. Gera in ha detto:

    A te che mi fai commuovere sempre per ogni post che pubblichi, perchè io sono il “chi c’è sempre” in questi piccoli racconti della tua vita……

  2. Mi ritrovo in più definizioni. Grazie. Anche a te che ci allieti con i tuoi post🙂

  3. Tizzi in ha detto:

    ..e a te

  4. mè PEpe!🙂 COMemozione!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: