Pepecchio

Lo spirito sfranto dei tempi

Quando la banda passò

L’altro giorno mentre ero al bar osservavo una ragazza seduta al tavolino che bestemmiava (in inglese sì, ma l’espressione di quando si bestemmia quella è) perché non riusciva a connettersi alla rete attraverso la chiavetta del suo pc.

Ho pensato allora che sarebbe stato bello, nel paese delle due bande, avere a disposizione un’unica banda.

Larghissima.

Cioè una connessione internet veloce, gratuita, facilmente accessibile e praticabile.

Lo so, lo so che il Comune non c’ha un euro.

Ma, anche senza un euro, secondo me la cosa è fattibile.

Perché soprattutto quando non si hanno risorse bisogna far girare ancora più a manetta il cervello. Guardare quello che di buono c’è in giro e magari replicarlo.

E allora si potrebbe anche tentare di lanciare un progetto. Chiamandolo “Adotta una piazza”. E provando a coinvolgere i privati (associazioni di categoria, imprenditori, aziende, bar, negozi, banche) per finanziare una serie di antenne che possano così coprire piccole porzioni di paese, una piazza, un giardino.

Una banalissima sponsorizzazione. È la scoperta dell’acqua calda, lo so.

Ma l’hanno già fatto qui. Con successo. E con costi che dovrebbero aggirarsi sui 3.000 euro all’anno per piazza.

E poi ci sono i ritorni.

Per gli stessi privati, come ha riportato il Sole24Ore qui, e per il paese nel suo complesso:

Che, finalmente, potrebbe cominciare a costruire le vere autostrade degli anni che verranno.

Senza asfalto. Digitali. Ed a impatto zero.

Navigazione ad articolo singolo

Un pensiero su “Quando la banda passò

  1. Perfettamente d’accordo.
    Lo si propone all’amministrazione?
    Si prova, almeno?
    Come? Raccolta firme?
    Pronta a qualsiasi iniziativa in merito.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: