Pepecchio

Lo spirito sfranto dei tempi

23 ottobre 2008

È sempre una sorpresa alzare le tapparelle al mattino e vedere che c’è ancora il sole.L’autunno sembra lontano. È solo una sensazione sottile e imperfetta perché lo sai che da un giorno all’altro arriverà un freddo cane. Però intanto ti godi il percorso in macchina con il parabreeze abbassato (il sole è un lampo giallo al parabreeze), il pupazzo sulle gambe di tua figlia e Capossela che gratta la sua voce. Corri in edicola a comprare il giornale, in tabacchino per le sigarette. Nello stesso momento.Monica ti scrive una mail per farti sorridere.Tuo fratello si prepara a scendere giù.Gianna si avvia verso il suo ufficio.Rossella ci è già arrivata.Gè va a prendersi un caffè al bar.Leo chissà cosa fa ma speri che lo faccia.Alessio compie gli anni e questi sono i tuoi auguri.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Un pensiero su “23 ottobre 2008

  1. alessio in ha detto:

    e con colpevole ritardo ringrazio anche in codesta forma di comunicazione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: