Pepecchio

Lo spirito sfranto dei tempi

Jagermaister & Tic-Tac

L’altra sera mentre Paolo Fresu incendiava la piazza con la sua tromba mi sono messo a pensare se potesse esistere una scienza esatta che fosse in grado di studiare, al fine di prevederle, le caratteristiche dei percorsi che le persone intraprendono durante i concerti. Una di quelle scienze nuove che fanno bella mostra di sé nelle pagine di costume dei numeri estivi dell’Espresso (l’emotional-marketing, l’ultima che ho letto…).

Questo perché ogni volta mi sembra che chiunque, all’interno di un luogo X dove si tiene un concerto, voglia partire da un punto A per arrivare al punto B debba passarmi necessariamente davanti.

La cosa curiosa è che questo non accade solamente a me.

A ciascuno di noi sembra che tutti ci passino proprio davanti. Dite che non è vero!!

Puoi tentare di farti più grosso di quello che sei per ostruire il passaggio, puoi accenderti una sigaretta e fare finta di niente, ma poi c’è sempre quello impomatato che ti sbatte i capelli sotto al naso, l’ascella pezzata della signora che ti ricorda che forse sarebbe stato meglio rimanere a casa, il tacco 10 della velina che ti si infilza nel piede.

Poi ho pensato al fatto che in supermercato vendono lo Jagermaister con in regalo, sigillate sulla bottiglia, 2 confezioni 2 di tic-tac all’arancia.

E il sorriso si è allargato a dismisura.

Navigazione ad articolo singolo

Un pensiero su “Jagermaister & Tic-Tac

  1. Anonimo in ha detto:

    I tic tac servono per l’alitosi dopo l’amaro… prossima operazione di marketing sarà abbinamento jager + pacchetto di nazionali senza filtro + tic tac… l’amaro (come il caffè) vuole sempre la sigaretta, ma il problema è il dopo per chi si ritrova di fronte…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: