Pepecchio

Lo spirito sfranto dei tempi

Come eravamo

La mattina mi capita di andare presto via di casa.

A parte questa mattina che la sveglia non l’ho proprio sentita e qualcuno mi ha visto correre nel centro storico mentre cercavo di raggiungere l’auto, rispondere al cellulare, fumare la prima sigaretta.

Comunque mi capita, anzi, meglio, non mi capita. Lo faccio proprio di proposito. Quindi appositamente passo per Largo Marconi che alle 7 e mezza del mattino è il punto di raccolta di tutti gli studenti diretti al paese vicino perché lì stanno le scuole superiori.

Di proposito solletico i miei ricordi. Il marciapiede dove stazionavo, l’attesa degli amici sempre quelli, lo sbirciare la ragazzina, attendere qualcuno grande (ossia una persona con mezzo di locomozione proprio) che si fermasse per offrirti un passaggio. Quello era il momento regale: uno schiaffo davanti a tutti. Facevi vedere che conoscevi quelli grandi, che il paese era anche tuo. E così ti sedevi in macchina volteggiando, inebriato dagli sguardi invidiosi. Poi succedeva che lasciavi lo zaino lì, sul marciapiede della fermata, e che, agli sguardi rapiti, seguivano le risate dovute alla tua imbranataggine.

Scritto e compilato e non riletto su computer svedese.

Il titolo è un debito d’onore.

Navigazione ad articolo singolo

3 pensieri su “Come eravamo

  1. anna in ha detto:

    era proprio così la storia della fermata

  2. manuchao in ha detto:

    su altro marciapiede..altra direzione..anch’io zaino dimenticato..”Che palle sti orari la mattina..come vai a scuola tu invece, treno, autobus?”…E tu che rispondevi “..io..noo..a passaggio..”,e la brace della paglia che arde per il tiro avido..Passato!Ciao Giusè..

  3. Alessio in ha detto:

    ah, quindi le squole stanno nell’altro paese…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: