Pepecchio

Lo spirito sfranto dei tempi

Domenica

Stormo Il risveglio a mezzogiorno, che avete fatto le 5 di mattina a pulire tutti i resti della festa.

La colazione in terrazzo con il sole pallido di Milano.

Annuccia con i suoi biscotti di Trani.

Poi da Bonola a S.Babila. Prendere le sigarette dall’unico tabacchi aperto di domenica.

La telefonata che tanto aspettavi immaginando il cielo azzurro su quella testa.

Trovare a casa tuo fratello che lentamente, camicia dopo camicia, prende possesso del tuo armadio e della tua camera.

I pacchi che ormai vivono di vita propria (respirano e s’ingrossano).

Un caffè da Sissi.

La passeggiata sulla Martesana. Zia Gaia, i Simi, i gemellini. E io che mi incanto a guardare una partita a bocce.

Di ritorno il passaggio dal semaforo a 3, tra il Pirellone e uno stormo immenso di uccelli a salutarti.

Scivoli al Turnè. L’aperitivo e poi davano un film che hai visto mille volte. E infatti ti accorgi anche che su quel dvd risultano tagliate un paio di scene.

Conosci le battute a memoria, non ci dovrebbero essere sorprese. Ma incipit (“In tempi come questi la fuga è l’unico mezzo per mantenersi vivi e continuare a sognare”) e dedica finale (“Dedicato a tutti quelli che stanno scappando”) ti provocano un sottile brivido.

Anche se non stai scappando. Lo sai benissimo.

Stai andando invece. Conoscendo direzione e verso, stavolta.

Navigazione ad articolo singolo

3 pensieri su “Domenica

  1. Alessio in ha detto:

    Certo che se Fiorentina e Real Sociedad non avessero tradito le aspettative adesso parlavamo di un altro lunedì… altro che pioggia milanese e nero di seppia (nel cielo e sugli spaghetti). Fuck!

  2. tulosaichisono in ha detto:

    Mediterraneo?
    Sai che proprio ieri ho avuto un flash, momenti che avevo totalmente messo da parte, come se non fossero mai accaduti: noi due che guardavamo un dvd in quella mini tv vinta al bingo. Penso che l’ultimo film visto insieme corrisponda all’ultima volta che quel dvd ha funzionato. Ma quanti anni sono passati?

  3. iolosochisei in ha detto:

    anche io lo so chi sono…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: