Pepecchio

Lo spirito sfranto dei tempi

Le vacanze estive

Al mare ci scendevamo (sì, perché dalle mie parti per andare da qualsiasi parte si scende; dopo, solo dopo, per ritornare, si risale: fate un po’ voi), quindi, dicevo, al mare ci scendevamo con la cinquecento stipata all’inverosimile. Mia madre al volante, mio padre al suo fianco (pura teoria catto-comunista applicata alla navigazione automobilistica), io e mio fratello stipati dietro in mezzo a scatoloni che contenevano mezza casa. Era il trasloco per le vacanze estive: un mese a Torre Canne, lido La Zanzara (qualcuno sa il perché).

I ricordi sono sfocati. La sveglia al mattino prestissimo per andare a raccogliere le meduse (per quale motivo non chiedetemelo), le canzoni al jukebox a 50 lire (Luna di Gianni Togni ed Olympic Games di Miguel Bosè le mie preferite), un paio di dita fracassate nella portiera della 500, mio padre che fa la fila per radersi la barba alla fontana pubblica, l’automobile sportiva color arancione di ToninoFato, la rimonta di Mennea a Mosca, gli Europei di calcio in Italia, le punizioni di Panenka e il rigore parato a Collocati. E le pubblicità.

Le pubblicità in tv.

Di prodotti dai nomi bellissimi: Mina e la cedrata Tassoni, Mike Buongiorno con la Grappa Bocchino Sigillo Nero (slogan mutuato da Alduccio nei successivi 3 anni al fine di indicare una qualsivoglia bella ragazza), il tè Ati che mi ha fatto vedere quanto fosse bella Roma per la prima volta, il detersivo MiraLanza e il pulcino Calimero e i punti che raccoglieva mia madre (punti piccolissimi, che quando finivano per terra il mondo tratteneva il fiato).

Poi mi ricordo, ma lo ricordo forte proprio, il cinguettio alla radio, il radiogiornale straordinario, una bomba, Bologna.

Navigazione ad articolo singolo

7 pensieri su “Le vacanze estive

  1. Gotan Project, Morrissey, Massive Attack… rivivo le canzoni che mi fanno compagnia nello stereo da un paio di mesi…

    E rivivo anche l’atmosfera delle partenze della mia famiglia, quando in macchina si ascoltavano solo Venditti e Baglioni e Eros (quello di Buongiorno Bambina per farti capire, quello nato davvero ai bordi di periferia…mica come ora) e le montagne si avvicinavano sempre troppo lentamente per i miei gusti…

    Buona estate e buona vita
    😛

  2. frà/plè in ha detto:

    …retini per le parole…solo quello possono cogliere il mondo che trattiene il fiato per i punti, piccolissimi, che finiscono a terra….
    il resto…te lo dirò in un altra sede. più appropiata.🙂

  3. passare dalla tassoni alla bomba… è impressionante

  4. 'Stì in ha detto:

    cavoli, mi fai ricordare il Mio mare, in 10 (una vlta abbiamo raggiunto gli 11!!) in una renault 4 e la guerra a chi stava nel portabagagli! e il gelato rigorosamente all’amarena, che allora non mi piaceva, e quindi rimaneva solo la voglia!
    E la grande quercia che dava sul golfo di Agropoli (anche per me andare al amre voleva dire e vuole ancora dire scendere,e che discese! e le salite sono peggio che il Monte Sinai!!!), che aveva fatto piantare mio nonno che non ho mai conosciuto, e alle radici della quale giacciono molti dei cani fondamentali nell’infanzia di mia mamma. là sotto ci riunivamo, a fine serata e cantavamo tutti insieme, e chiacchieravamo…quando eravamo ancora una grande famiglia che io credevo felice, perchè troppo piccola per credere che le favole non esistessero!

  5. uei devi aggiornareee🙂

  6. + Erzsébet + in ha detto:

    Io al mare andavo al Capitolo!!!😀

    + Erzsébet +

  7. La celebre sexystar è l’ospite più attesa della nota kermesse canora

    Loredana Bontempi al “Festival Show”
    La manifestazione, condotta da Paolo Baruzzo affiancato da Barbara Chiappini ed Ela Weber, vedrà anche la partecipazione della regina del porno Eva Henger come ospite fissa. La Bontempi canterà “Esta noche se baila”, scritta dal direttore di Italymedia.it e noto conduttore di Radio Roma Antonello De Pierro

    E’ partito anche quest’anno il “Festival Show”, la prestigiosa kermesse canora itinerante, giunta ormai alla 8^ edizione, che si snoda tra le più belle località del Veneto, del Friuli Venezia Giulia e dell’Emilia Romagna. La manifestazione, che fa capo alle seguitissime Radio Birikina e Radio Bella e Monella del gruppo del noto imprenditore Roberto Zanella, è diventata nel corso degli anni un fondamentale punto di riferimento nel panorama musicale italiano, riversando nelle piazze del nordest peninsulare un fiume di appassionati, a godere delle impeccabili esibizioni di personaggi tra i più popolari del momento. Ancora una volta, come consueto il nastro di partenza è stato tagliato a Castelfranco Veneto, con una serata che ha visto una piazza debordante di oltre trentamila persone, e vedrà srotolarsi il previsto percorso nelle tappe di Comacchio (FE), Jesolo Lido (VE), Pordenone, Zevio (VR), Vicenza, Caorle (VE), Bibione (VE), Abano Terme (PD) tra le più importanti, fino a giungere alla finalissima di Marostica, in provincia di Vicenza, nella notissima Piazza degli Scacchi. Nutrito di volti noti, come al solito, il gruppo degli ospiti, che si alterneranno nei vari appuntamenti e distribuiranno al pubblico bella musica e trascinanti emozioni, intervallati dai 12 giovani in gara, tutti molto bravi, che hanno superato brillantemente le dure selezioni preliminari.. Tra i vip che saliranno sul palco campeggiano i nomi delle due conduttrici, che affiancheranno il conduttore storico del festival e nota voce di Radio Birikina Paolo Baruzzo, la bella ed effervescente Barbara Chiappini, che col suo charme mediterraneo ed il suo talento indiscutibile, saprà certamente riscaldare il già esplosivo pubblico, e la fredda ed inespressiva bellezza nordica di Ela Weber, che dopo essere inclementemente sparita dalla scena televisiva, che aveva frequentato con alcune apparizioni, quasi comparsate, ma comunque di poco conto, tenta un improbabile rilancio proprio dal prestigioso trampolino della corte di patron Zanella. Guest star sarà la conturbante soubrette calabrese Elisabetta Gregoraci, che dopo essersi scrollata di dosso l’eco degli scandali legati alle ultime vicende che hanno scosso il jet-set italiano, si è tuffata a capofitto nel lavoro, strappando proficui contratti a destra e a manca, con encomiabile impegno professionale e artistico, a dimostrare intelligentemente il suo spessore ai frettolosi e cinici inquisitori mediatici italiani, demolendo a colpi di talento la loro sterile vocazione. Ospite fissa in tutte le tappe sarà l’ormai consacrata regina del porno Eva Henger, puledra di razza della scuderia del decano dell’hard e suo ex marito Riccardo Schicchi, che dopo aver raggiunto le vette dell’Olimpo delle pornostar, si è cimentata in qualche breve esperienza televisiva: al festival canterà in coppia col cantante Mal, tentando una nuova esperienza, dopo il consolidato successo costruito nel campo delle luci rosse, tra spettacoli e pellicole mozzafiato, in cui ormai da anni esprime il suo indubbio talento, abilmente sfruttato dal suo esperto pigmalione. Tra gli altri tanti nomi presenti spiccano Al Bano, i Righeira, Giucas Casella, Franco dei Califfi, Marcella e Gianni Bella, Andrea Mingardi, Ana Laura Ribas, Mario Rosini, Paolo Mengoli, Giuliano dei Notturni, i Gemelli Diversi, i PQuadro, Stefano Centomo, i Khorakhané, Louiselle, Drupi, Simone Cristicchi, Gianni Togni, Mariangela, gli Audio 2, Daniele Stefani, Sandro Giacobbe, Marco Carena, Ivana Spagna, i Flaminio Maphia, le 2 Black, Renato dei Profeti, Gian Pieretti, Donatello, Umberto Tozzi, Annalisa Minetti, i Corvi, i Krisma, Paola e Chiara, Silvia Salemi, i New Trolls, Francesco Baccini, Federico Salvatore, Luca Sardella, Massimo Bubola, Amanda Lear, i Milk & Coffee, Bobby Solo, Michele Zarrillo, Stefania Orlando. Ma l’ospite più attesa, dal pubblico e dagli addetti ai lavori, per ovvii e svariati motivi, è la celebre sexystar romana Loredana Bontempi, che da alcune settimane si gode il successo che sta riscuotendo il suo singolo estivo “Esta noche se baila”, che imperversa nelle radio, nei villaggi, nelle discoteche, nelle scuole di danza dell’intera penisola. L’eclettica artista, diplomata al conservatorio romano di “S. Cecilia” e con quasi due lauree all’attivo, con il brano dal ritmo brioso e salsero, scritto dal noto giornalista Antonello De Pierro direttore di Italymedia.it e storica voce di Radio Roma, farà sognare e ballare il pubblico di Jesolo Lido e di Caorle, località in cui si esibirà nell’ambito del Festival Show, accompagnata dalle suggestive immagini che scorreranno alle sue spalle del video musicale realizzato dal bravo regista Dario Domenici, che ha curato insieme ad Antonello De Pierro la produzione artistica del disco stesso. Il video è fruibile on line all’indirizzo ufficiale http://it.youtube.com/italymedia , ma è già praticamente presente su tutto il web.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: