Pepecchio

Lo spirito sfranto dei tempi

Podcast

Ho ricevuto una mail, scrittura elettronica su foglio virtuale. Parole rotonde, voglia di sorrisi, ricordi diversi, due vetture una volta sullo stesso treno.

Ho tagliato i capelli: pettine millimetro 8. Lenta sottrazione di vulnerabilità. Ci sarebbe da rifinire qualcosa dietro le orecchie o giù di lì. Io non lo faccio.

Ho bevuto rum e pera chiedendo quale fosse il primo liquido da buttare giù.

Ho ascoltato uno sparo di cannone anche se ero lontano 600 chilometri.

Ho visto andare via una panda bianca e sognato un motorino accendersi la mattina presto.

Ho fatto un bagno nel mio mare e io non c’ero: ma in quell’acqua ci nuotavo insieme.

Ho camminato l’altra notte lungo via melzo e facevo pensieri starni.

Ho raccontato una storia, puro miele benefico su gola secca.

Ho girato tra i banchi di un mercato cercando di immaginare via trionfale.

Ho inspirato aria calda: le buone notizie arrivano sempre tra le urla dei bambini.

Ho mangiato pane fresco di forno.

Ho letto di una gabbia per le colonne di San Lorenzo: a Milano le persone per strada sono un problema di ordine pubblico.

Ho preparato uno zaino senza metterci nulla dentro se non un paio di note (vecchia canzone per l’estate).

Ho rivisto il gol di Riva in Italia-Germania di Città del Messico: 1970, io ero a meno 3.

Ho fumato sigarette che erano ricordi. Ho acceso l’ultima adesso vedendo l’altro vagone passarmi come saetta accanto. La linea gialla: ne ero perfettamente piantato sopra. Ho alzato la mano come primitivo specchio per catturare immagini: podcast da scaricare dritto in memoria.

Navigazione ad articolo singolo

4 pensieri su “Podcast

  1. Motorino rosso in ha detto:

    Tornare a guidare una Panda bianca dopo 5 anni, la mia prima macchina, ci sono cose che non si possono comprare, per tutto il resto c’è rum & pera…

  2. frà/plè in ha detto:

    ….io sono passata per il mercato trionfale…e ne ho respirato il colorato caos…
    🙂

  3. Anonimo in ha detto:

    Prima il rum e poi la pera a meno che tu non voglia morire… Frà.

  4. Help, I’ve been informed and I can’t become igornant.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: