Pepecchio

Lo spirito sfranto dei tempi

La rizzetta

Dal momento che per qualche giorno non credo mi sarà possibile "postare" qualcosa sul blog (sono uno dei presidenti di seggio che l’ONU si preoccuperà di controllare…ma magari qualche chicca la riesco ad inserire sfruttando il pc dello scrutinio elettronico ahahaha…), non volendo lasciarvi soli, vi riporto qualcosa di particolare: una bella rizzetta (Vania’s version). Ravioloni con ripieno di cernia, zucchine e mozzarella al sugo di vongole. Io l’ho testata un paio di settimane fa: qualcuno c’era (vero Gà, nè Alè) e forse potrà/vorrà commentare. Basta minchiate.

Ingredienti per 8 persone.

per la pasta: 400g di farina; 4 uova; un cucchiaio d’olio; un po’ di sale; uno schizzo di vino bianco; 600g di zucchine; 700 g di filetto di cernia (naturalmente puoi anche cambiare tipo di pesce); mozzarella (poca e facoltativa: io ce l’ho mezza perchè ce l’avevo, avanzata, ma se non l’avessi avuta non l’avrei comprata – però credo che sia servita per legare gli ingredienti)

per il condimento: un chilo e mezzo di vongole OPPURE un chilo di lupini (le vongole più piccole, più chiare), prezzemolo, sale e pepe

Per il ripieno: mettere in padella, con olio e aglio, le zucchine tagliate a cubetti e farle rosolare, magari aggiungendo un po’ d’acqua per non farle "friggere". Quando sono quasi cotte, aggiungere il filetto di pesce tagliato a tocchetti delle stesse dimensioni di quelli delle zucchine, e far cuocere per non più di cinque minuti. Salare e pepare e far raffreddare prima di riempire i ravioli.

(Io taglio tutto a cubetti perchè mi piace che il ripieno abbia una consistenza, che non sia troppo cremoso, ma se si preferisce si può lasciar "sfare" il tutto – pesce e zucchine – per alcuni minuti in più; un’altra cosa: io faccio dei ravioloni, molto grandi, e ne conto 4 a testa, ma se si vuole, chiaramente, si possono fare dei ravioli normali e aumentare il numero per porzione)

Per il sughetto: aglio, olio, vongole e – a piacere – qualche pomodorino

I pomodorini, pochi, li metto sempre (alcuni spaccati a metà e altri interi) per due motivi:

1. un paio di pomodorini per piatto non rovinano il sapore delle vongole e danno anche più colore;

2. nel caso in cui il sughetto si asciugasse troppo, si può contare sull’aiuto dei pomodorini lasciati interi che, naturalmente, contengono acqua – basta schiacciarli e il gioco è fatto (certo, non è il massimo, ma almeno si salva la faccia)

Un’ultima cosa: le vongole vanno tenute in padella giusto i minuti necessari per farle aprire. Appena si aprono e cacciano il sughetto, aggiungi i pomodorini e, dopo un minuto e mezzo/due minuti, la pasta, per farla saltare. (C’è anche una scuola di pensiero che prevede che i pomodorini – sempre pochi – vadano in padella prima delle vongole: i risultati non sono affatto deprecabili, anzi. L’unico inconveniente è questo: se una vongola, UNA SOLA, caccia un po’ di sabbia, non puoi più recuperare, perchè la sabbia è finita di sicuro anche nei pomodori; se invece la stessa cosa capita seguendo l’altro percorso, puoi sempre colare il sughetto e ricominciare con un’altra padella buttando quella zoccola della vongola che ha attentato al tuo piatto e, verificata la pulizia dell’olio, aggiungendo i pomodorini). Ah, prima di saltare, sale (se serve), pepe e prezzemolo (non troppo perchè sennò si copre tutto).

Navigazione ad articolo singolo

17 pensieri su “La rizzetta

  1. ma me le cucini tu?????

  2. Cupido in ha detto:

    Galeotta fu la ricetta e chi la scrisse e chi la mangiò e chi aiutò in cucina e anche Pietro Galeotti (indimenticato inviato del primo Quelli che il Calcio… ed ora autore di Fazio, Antonio ovviamente).

  3. ..ravioli..non ne mangio da almeno 2 anni!! quindi una specie di ritorno di fiamma..
    oltre al fatto ke trovo sexissimo un uomo in cucina😉

    ire
    ps
    meg, of course!

  4. Cupido in ha detto:

    Ah però.
    Se hai fretta contattami alla mia mail.
    A presto
    Dott. Cupido

  5. pepecchio in ha detto:

    Chi è Cupido. Qui si apre un mondo. Ma io una mezza idea ce l’ho. Se è chi dico io è una delle migliori persone che conosca.

  6. uhm..bene..mi voglio viziare in questo periodo, solo persone migliori intorno, sorrisi e…..RAVIOLIIIIIIIIII

  7. MADDAI!!🙂 tra la musica c’hai messo anche grazie di Gianna Nannini..
    ..ultimamente ho un paio di tracce nel mio i-pod in successione..e trovo molto di me in ogni suo testo..

  8. no, no, aspetta: tu sei uno scrutatore osservato e allora non posti? sei matto.

    la ricetta del giornio. non è pesante?

  9. fra/plè in ha detto:

    senti cupido…
    non prenderla sul personale…ma…te ne staresti lontano da me almeno per i prossimi 30 anni?
    grazie:)
    “Cosa sono le nuvole” è stata la mia canzone della scorsa estate…ho postS a testimoniare.
    torna dai…espleta[?] il tuo dovere, diamo un calcio in culo al nano,
    e torna.🙂

  10. hola…cosa prepari di buono oggi?? fankulo alla dieta x un giorno..

  11. Cupido in ha detto:

    Mia cara fra/plè non scelgo io quando entrare in azione, magari fosse così facile.

  12. ..uhm..credo d’essermi persa qualkosa…

  13. Cupido in ha detto:

    Cara Irene-Gilda-Desirè possiamo aiutarti a ritrovarla?

  14. ve ne sarei grata..rischio di passare x una stordita..ma il filo del discorso è ingarbugliato..sarà anche x colpa della fame..cmq a quanto pare oggi “nun se magna!!”

  15. Cupido in ha detto:

    Il buon Pepecchio è impegnato a scrut(in)are l’orizzonte, come una buona vedetta…

  16. pepecchio in ha detto:

    Pepecchio è tornato dopo aver assolto il ruolo di presidente-di-seggio-brogliatore.
    Ed ora mi sa che arrivano gli istituti tecnici per tutti…
    E nn magno da 3 giorni!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: