Pepecchio

Lo spirito sfranto dei tempi

Postiglione scrive

Domenica pomeriggio mi trovavo a casa. Avevo appena finito di vedermi “Se mi lasci ti cancello” e sono passato a smanettare con il telecomando. Ho intercettato un classico contenitore domenicale: sinceramente non ricordo quale un po’ perché sembrano tutti uguali un po’ perché sono rimasto colpito da quello che si stava dicendo. In tv c’era uno che diceva: “Io sono vero; sono me stesso, sono un libro aperto perché dico tutto quello che penso".

Sarà stato lo stato post-risveglio, l’aria tiepida di inizio primavera, ma il cervello ha cominciato a frullare cose: un po’ a caso mi sono venute in mente immagini, simboli, pensieri.

Per quale motivo uno è se stesso se dice a tutti quello che pensa? E se invece io mi “limitassi” a dire a pochissimi (o a nessuno) quello che penso/sento cosa sarei? Se io scegliessi con cura la persona con cui parlare (al limite scegliendo me stesso e provando a tracciare da solo una mappa dei miei sentimenti), se non sbandierassi ai 4 venti le emozioni che provo?

Dall’omologazione culturale forse stiamo passando all’omologazione dell’intimo?

La spudoratezza diventa quindi un sinonimo di sincerità mentre il pudore è inibizione, chiusura in sé?? (qui gli psicologi credo abbiano dato il loro bel contributo: mi assumo la responsabilità dell’affermazione).

Magari mi sono solo svegliato male, magari avevo ancora sullo stomaco la colazione continentale della domenica mattina (definizione di Franco e Graziana) con le conseguenti allucinazioni, magari sarà stata la copiosa sambuca della sera prima, magari…

P.S.

Postiglione, romano di nascita e di formazione ma residente ormai da anni a Milano, è una persona seria (si definisce “un crociano convinto”). Mi ha offerto il suo contributo per cercare di dare nuovi spunti di riflessione a noi tutti.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

8 pensieri su “Postiglione scrive

  1. Alessio in ha detto:

    1) Ma che ce voresti fà crede che ‘a mmerda è bbona? Ma ancora c’hai er fiato pè pparlà? Ma vatte a magnà na cosa…

    2) Dovresti smetterla di farti le canne la domenica

    3) e anche il martedì mattina

    4) dov’è finito Johnnier “ciro” Montaño, formidabile trequartista colombiano del 1983 con esperienze al parma e al piacenza?

  2. tom wiese, il portiere rosa in ha detto:

    Io sono come voi avete avuto modo di “vedermi”: estremamente tremòne!!!

  3. Evaristo Ciorra in ha detto:

    Caro Tom, siccome ieri sera ti ho visto un pò giù di morale, nonostante non condivida i tuoi gusti sessuali (da quel che m’è parso di capire sei man-oriented) ti propongo di superare il momentaccio con un cinema stasera. così festeggiamo anche la festa della donna. anche se a te nn piacciono.
    andiamo allo spettacolo delle 20.15 e poi ci facciamo un paio di birrette al turnè, che ne dici??
    let me know.
    Evaristo C.

  4. Juergen Klinsmann in ha detto:

    Evaristo, non rompere zebedei. Io avere già appuntamento con Tom per palestra stasera. Poi venire tutti al cinèma. Noi sedere ultima fila così potere pomiciare.

  5. tom wiese in ha detto:

    Veramente stasera sono a cena e poi a un party con Lucianone, che mi ha promesso anche la presenza di Lapo a cui (come si sa) piacciono le strascedde.

  6. stefania in ha detto:

    ….quindi non sei venuto a trovarmi in fiera per passare una “buona domenica” o forse una “domenica in”?….

  7. fabio cannavaro in ha detto:

    era tutto scritto: io, solo io, avrei averto le acque paludose di un grigio martedì al grido: “puma, puma”.
    e così è stato.

  8. fabio postiglione in ha detto:

    il mondo e’ bello perche’e’ grande e mixto.con le sue idee e le sue azioni ci allegra cada dia . per anni abbiamo combattuto per la liberta’ d’espressione, c’e’ sempre qualcosa di buono in quello che pensi. (tra noi ci capiamo)un consiglio la prossima domenica non restare a casa, VIVI ,ogni momento non vissuto e’un’emozione persa.
    saluti da fuerteventura.
    se vuoi venire a fare le vacanze dimmello.
    e’ bello sapere che non sei solo!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: