Pepecchio

Lo spirito sfranto dei tempi

Micizia: canzoni

Ho chiesto ai miei amici di indicarmi una canzone. Quella canzone che a loro fa respirare amicizia (la canzone che rappresenta la micizia, direbbe qualcuno).

Alcuni mi hanno risposto.

Franco: Amico fragile (Fabrizio De Andrè)

Alessio: Wonderful Life (Giuliano Palma & the BlueBeaters)

Chiara (Luft): Never let me down again (Depeche Mode)

Francesca: Friends will be friends (Queen)

Miriam: If you leave me now (Chicago)

Manuela: Friends (Led Zeppelin)

Angelo (Prof): La linea d’ombra (Lorenzo)

Stefania: My friend (Groove Armada)

Leo (Vania) ha inviato un intero commento che non posso non postare (c’è qualcosa addosso anche per me..):

La canzone che non esiste.

Non ho mai auto molta dimestichezza con le idee pure e, di conseguenza, con gli oggetti ad esse inerenti. Per questo motivo, non solo MI dichiaro incapace di pensare ad una Mia canzone sull’amicizia, ma CI dichiaro, esseri umani immersi nella vita, assolutamente inadatti all’astrazione – in questo più che in altri casi. Il fatto è che l’amicizia è molto meno vera e carnale degli amici, anzi, non può esistere senza di loro. Meglio: l’amicizia sono gli amici (diverso è il discorso, ad esempio, per la giustizia, la libertà, l’uguaglianza, e infatti ci indigniamo per le ingiustizie che non proviamo, protestiamo per i diritti negati a popoli a noi lontani, ma non ci diciamo amici di persone che non conosciamo).
È per questo motivo che io non ho una MIA canzone sull’amicizia, ma ho tante canzoni che, pur non avendo come argomento l’amicizia, sono inscindibilmente legate ai miei amici, presenti e passati perché anche le amicizie, quando non sanno cambiare, crescere, finiscono.
Terminata la premessa, ecco le canzoni che "mi mettono addosso" i miei amici:

Running to stand still (U2)
Torn Curtain (Television)
Quando si scioglie la cera (Cruna)
Loom of the land (Nick Cave)
All long the watchtower (versione U2)
Dicotomica (Vania)
The man who sold the world (David Bowie)
Psycho killer (Talking Heads)
Vedette (Piero Marras)
Pugni in alto (Dottor Arci)
Ipotesi per una Maria (Giorgio Gaber)
Racing in the street (Bruce Springsteen)
Desert rose (Sting)
He was a friend of mine (Bob Dylan)
Sympathy for the Devil (The Rolling Stones)
Per qualche dollaro in più (colonna sonora, Ennio Morricone)
Jealous Guy (John Lennon)

A proposito. La mia (pepecchio) canzone sulla micizia è:

C’era una volta in America (colonna sonora, Ennio Morricone)

Navigazione ad articolo singolo

8 pensieri su “Micizia: canzoni

  1. vegetableman in ha detto:

    Le amicizie finiscono quando non sanno cambiare, crescere, tuttavia, aggiungo a quanto innanzi affermato che le amicizie finiscono anche quando non si hanno più voglia e passione per coltivarle, il che implica una fortissima componente di cosciente consapevolezza.
    Gli amici sono esseri umani che, sebbene poco adatti all’astrazione, hanno comunque il dovere morale (lealtà?) e la capacità di saper fronteggiare questa incalzante mania di mettersi al riparo dietro l’alibi degli eventi e delle contingenze, quasi a voler evitare scomode ammissioni.
    Però le canzoni, almeno quelle, restano, a salvare il ricordo (sempre) lieto di ciò che è stato.

  2. stefania in ha detto:

    Friend (groove armada)

  3. Miss K. Lurina in ha detto:

    Gli amici si riconoscono solo sul letto di morte. A me capita spesso che qualcuno smetta di voler coltivare l’amicizia, così, all’improvviso. E ci rimango di merda. Anche gli amici immaginari a volte non mi telefonano più. O chiamano altre persone con cui mi vedo sottintendendo “se vuoi vale anche per te, cazzi tuoi, che mi frega…”.E’ la musica il vero amico (anche lui temporaneo purtroppo, in questo caso sono io che mi stufo dopo un po’), a volte si incontrano persone mentre la si ascolta. E io mi confondo credendo che siano amici. Ingenuo.

  4. Graziana in ha detto:

    Come non quotare Chiara?! Never let me down again! E vai con il campo di grano😉

  5. david gahan in ha detto:

    Come sei simpatica!!!
    E se ci vedessimo, magari con le spighe in mano?

  6. Alessio in ha detto:

    Complimenti agli originaloni che hanno infilato titoli con friend, amico e cose varie.
    dai ragazzi un pò di sforzo, se la parola micizia è suggerita nel titolo della chanson è troppo facile.
    poi ognuno fa come je pare però. il bello del libero arbitrio e anche dell’arbitro e del libero (che spesso diventano amici, visto che il libero viene espulso sovente per fallo -senza doppi sensi- da ultimo uomo).

  7. Alysia in ha detto:

    Alessi, quanto mi sei mancato….

  8. sergio brio (ex stopper) in ha detto:

    Alessio, anche a te, comunque, vivissime congratulazioni per il battutone finale…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: