Pepecchio

Lo spirito sfranto dei tempi

Antonellina

Anto

Milano 1 novembre 2005

Il post di oggi è per Antonellina, che forse non lo saprà e leggerà mai…ma non è questo l’importante.

Ad Antonellina che abita dalle mie parti quando sono in vacanza.

Ad Antonellina che è sempre allegra come una danza.

Ad Antonellina che mi taglia i capelli.

Ad Antonellina che passa da casa per la colazione.

Ad Antonellina che mi ha regalato un sorriso quando ne avevo bisogno.

Ad Antonellina che oggi è triste. Che le sembra di annegare. Che non riesce a capire.

Ad Antonellina, al suo volersi bene. Da oggi, da ora.

Navigazione ad articolo singolo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: